Freddo rinforzato

Lamberet Sr2 Hd – Heavy Duty

Struttura del telaio irrobustita studiata per compiti di distribuzione gravosi e dispositivi di protezione della cella e degli altri componenti critici del semirimorchio caratterizzano il frigorifero del costruttore francese

Serve per gli impieghi di distribuzione heavy duty in aree urbane, che richiedono robustezza strutturale, elevata capacità di carico e frequenti operazioni di aggancio e sgancio dai trattori, il semirimorchio frigorifero Sr2 Hd dello specialista Lamberet. Nella realizzazione del veicolo, il costruttore francese ha introdotto numerosi accorgimenti per rinforzare le zone dell’allestimento e del telaio maggiormente sollecitate o soggette a urti in fase d’avvicinamento alle banchine di carico.

Più materiale dove serve
In particolare, il modulo anteriore dell’Sr2 Hd presenta una struttura scatolata da 55 millimetri di spessore, integrata da una piastra di protezione, studiata per evitare  eventuali contatti della parete frontale dell’allestimento con la ralla del trattore in fase di aggancio. Sono improntati allo stesso criterio di robustezza e affidabilità nel tempo il pavimento della cella in alluminio antiusura e i rinforzi angolari a 5 nervature – da 300 millimetri di altezza, incassati nelle pareti e a esse fissati mediante incollatura più  rivettatura – presenti per tutta la lunghezza della furgonatura. Heavy duty è anche l’intelaiatura del portellone posteriore, basata su montanti in acciaio inox, costruiti con profili con sezione ad H, fissati direttamente all’estremità dei pannelli isolanti delle pareti. Inoltre, la soglia d’accesso alla cella frigorifera presenta un profilo d’acciaio da 12 millimetri di spessore a triplo strato per resistere a eventuali impatti con le piattaforme delle banchine.   La protezione posteriore dell’allestimento è assicurata da tamponi in gomma da 60 millimetri collocati alle estremità delle pareti e sulla soglia della cassa e da due dispositivi a rullo con ammortizzatori posizionati ai lati del telaio. Come optional è disponibile un sistema di sicurezza con due sensori a ultrasuoni integrati nella traversa posteriore del semirimorchio.
Rilevano, durante le manovre in retromarcia,  la presenza di eventuali ostacoli e fanno intervenire automaticamente l’impianto frenante di servizio per evitare l’impatto con la banchina. Nella configurazione illustrata in queste pagine, l’Sr2 Hd è dotato di una piattaforma di carico posteriore pieghevole a scomparsa, montata sottocassa in corrispondenza dello sbalzo posteriore. La centralina di comando si trova sul lato destro del telaio, nella sezione di coda del semirimorchio. I pulsanti di inserimento e sblocco del freno di stazionamento sono collocati, invece, in prossimità della manovella di sollevamento delle gambe d’appoggio. L’Sr 2 Hd ha una tara 7,6 tonnellate, gruppo frigo incluso.