Nuova piattaforma logistica per la farmaceutica

La piattaforma, interamente dedicata alle scienze della vita, sorgerà nell’area dell’interporto di Livorno, comune di Collesalvetti.

A livello industriale, la piattaforma servirà inizialmente le aziende Eli Lilly, Kedrion, Molteni Farmaceutici e Gsk. L’iniziativa è nata nell’ambito della Toscana Pharma&Devices Valley, il distretto delle scienze della vita toscano che comprende una trentina di aziende del settore. Il progetto prevede un investimento di circa 60 – 80 milioni di euro per attrezzare un’area complessiva di 125 mila m2 , la metà della quale sarà sede inizialmente di 21 mila m2 di magazzini adatti allo stoccaggio dei prodotti farmaceutici.

Lo spazio dovrebbe essere in grado di accogliere inizialmente 38 mila posti pallet, tre quarti dei quali a temperatura tra i 15 e i 25°C ed un quarto tra i 2 e gli 8°C. Il risparmio di costi stimato è di 60 milioni di euro l’anno, a cui si aggiunge il miglioramento atteso anche nell’impatto ambientale della catena logistica.

A regime il nuovo hub logistico dovrebbe impiegare 150/200 addetti, tra cui anche profili specializzati come ingegneri gestionali, informatici, manager della logistica, esperti di laboratori bio farmaceutici.

L’inaugurazione dovrebbe aver luogo nell’autunno 2020.