Conad rinnova l'outsourcing logistico Nuovo contratto con Stef per servizi legati alle merci deperibili

Conad (Consorzio nazionale dettaglianti) e Stef, uno dei maggiori operatori in Europa della logistica del freddo, hanno siglato un nuovo contratto per la fornitura in outsourcing dei servizi di logistica alimentare.

Il contratto, che rinnova la collaborazione da tempo in atto con scadenze più prolungate, prevede da parte Stef la gestione delle attività di logistica e distribuzione per l’Italia dei prodotti a marchio Conad (MDD, Marca Del Distributore, detti anche private label). Conad dispone di 3.225 punti di vendita su tutto il territorio nazionale, ma l’accordo non copre l’anello finale della logistica.

Stef infatti gestisce e gestirà la supply chain della logistica centrale Conad per i prodotti di private label deperibili, carne e surgelati attraverso gli hub di Fidenza (uno dei più grandi magazzini refrigerati d’Europa) e di Ascoli Piceno. I due hub sono entrati nell’orbita Stef qualche mese fa a seguito dell’acquisizione del ramo d’azienda dal Gruppo Marconi.

Per quanto riguarda i trasporti, è responsabilità di Stef la rete di trasporti inbound dai luoghi di produzione ai magazzini centrali e outbound verso i Centri Distributivi territoriali delle Cooperative Conad.

Il nuovo contratto comprende anche la definizione di una serie di progetti, condivisi da entrambe le aziende, volti a migliorare l’efficienza dei magazzini e dei processi logistici e a ridurre l’impatto ambientale.

Partner