In arrivo "Prime Air" di AmazonA consegnare i pacchi saranno i droni

Ci sembrerà di vivere in un film di fantascienza, ma accadrà veramente. Basterà alzare lo sguardo al cielo per vedere i droni di Amazon in azione, incaricati nella consegna dei pacchi. L'azienda di Jeff Bezos si prepara così a lanciare il suo servizio denominato "Prime Air". La società ha recentemente ottenuto l'approvazione da parte della Federal Administration Aviation (FAA) per l'utilizzo di droni per le consegne a domicilio, riconoscendo ad Amazon lo status di ‘vettore aereo' autorizzato.

"Questa certificazione è un importante passo avanti per Prime Air e indica la fiducia della FAA nelle procedure operative e di sicurezza di Amazon per un servizio autonomo di consegna dei droni che un giorno consegnerà i pacchi ai nostri clienti in tutto il mondo. Continueremo a sviluppare e perfezionare la nostra tecnologia per integrare completamente i droni di consegna nello spazio aereo e lavoreremo a stretto contatto con la FAA e gli altri regolatori di tutto il mondo per realizzare la nostra visione di 30 minuti di consegna", ha affermato David Carbon, vicepresidente di Amazon Prime Air.
I droni saranno completamente autonomi, controllati dalla centrale remota e potranno impiegare anche solo 30 minuti per la consegna, a partire dal momento dell'acquisto online. Il servizio sarà inizialmente sperimentato solo negli Stati Uniti, e sarà disponibile in Italia e in Europa nei prossimi mesi.

Partner