Ultimo miglio verde a MilanoIn corso un test per la consegna a domicilio della spesa

Da qualche giorno, e sino al dicembre 2020, si svolgerà a Milano la sperimentazione della consegna a domicilio della spesa con veicoli elettrici. Nove i furgoni totalmente elettrici, oltre a due bici cargo a pedalata assistita, serviranno i clienti degli undici punti vendita della GDO presenti nell’area compresa tra Porta Romana e Vettabbia, zone già inserite nel progetto europeo "Sharing cities".

Gli undici mezzi utilizzati copriranno una area di circa venti chilometri quadrati e serviranno circa 2.000 clienti per un totale di circa 50.000 consegne annue, adempiendo alla distribuzione a domicilio degli ordini, effettuati online o direttamente presso i punti vendita, con una particolare attenzione alle esigenze delle persone anziane e di quelle con disabilità.

L’alimentazione totalmente elettrica dei mezzi consentirà una autonomia di circa 70 ore di viaggio, oltre a un risparmio di circa 22 tonnellate di CO2 annue immesse nell’atmosfera.

Il servizio di logistica "green" è sviluppato da For-services, che si è aggiudicata il bando indetto dal Consorzio Poliedra – Politecnico di Milano, responsabile della misura nell’ambito del progetto "Sharing Cities" di cui il Comune di Milano è partner.

For-services nasce nel 2010 con l’obiettivo di offrire servizi logistici per la soluzione di processi complessi. È il primo operatore di logistica a fornire i dati al Comune di Milano in tempo reale, attraverso l'integrazione dei propri sistemi informativi con la Piattaforma di interoperabilità tramite API aperte, in coerenza con gli obiettivi del progetto "Sharing Cities", avviato nel 2016, che coinvolge anche Londra (capofila), Lisbona, e tre città follower (Bordeaux, Burgos e Varsavia).    

Partner